Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Calendario dei test Universitari

Test di ammissione nazionali Test di AmmissioneData del Test Corsi in aulaCorsi On Line Libri di preparazioneMedicina e OdontoiatraPrima decade di settembreVai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTestMedicina VeterinariaIn fase di definizioneVai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTestArchitetturaIn fase di definizioneVai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTestMedicina in ingleseIn fase di definizioneVai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTestProfessioni sanitariesettembre 2015*Vai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTestFormazione primariasettembre 2015*Vai ai corsiVai ai corsiLibri UnidTest
Test di ammissione per Ateneo

Luca Cavalli Sforza: «Il razzismo non ha fondamento scientifico» - Progetto Melting Pot Europa

Immagine

Progetto lebensborn

LEBENSBORN
I FIGLI DI HITLER di Marco Castelli Mentre l’olocausto è un tentativo di eliminare le razze cosiddette “inferiori”, il Lebensborn Lebensborn (sorgente della vita) rappresenta, in concreto, il piano di creare una super razza. In uno speciale dossier Sam Donaldson traccia la storia del programma avvalendosi anche delle interviste di numerose vittime e di ciò che   successe loro dopo la fine del nazismo. Himmler inaugura il progetto Lebensborn il 12 dicembre del 1935, lo stesso anno in cui le leggi di Norimberga proibiscono i matrimoni “interrazziali” tra ariani ed ebrei ed altre razze ritenute non soddisfacentemente pure. Per decenni il tasso di natalità in Germania è andato decrescendo, l’obiettivo di Himmler è d’invertire la tendenza facendo crescere la popolazione tedesca e nordica della Germania fino a 120 milioni di individui. Il gerarca nazista incoraggia, conseguentemente, le SS e gli ufficiali della Wehrmacht ad avere bambini con donne ariane poiché i neonati del Lebensborn …

Josef Mengele: l’angelo della morte di Auschwitz

Segnalo un solo esempio delle tante crudeltà e follie condotte nei lager , scritto da Giulia Caffaro nel 2007. (1)  .....Al primo contatto […] siamo stati colpiti nel constatare che i medici tedeschi agivano tutti allo stesso modo con perfetto disprezzo della vita umana. Essi consideravano i deportati non come uomini, ma unicamente come ‘materiale umano’ […]. Essi facevano di tutto per farli lavorare più di quanto potessero resistere e li uccidevano con i sistemi più brutali, per sostituirli con altri, quando il rendimento era scarso[1]. Queste sono le parole del dottor Lettich, arrivato ad Auschwitz nell’inverno del 1943 insieme con altri medici che collaboravano con le menti malvagie dei kapò nei terribili esperimenti scientifici. L’ideatore, la macchina di sterminio, era Josef Mengele, nato il 16 marzo 1911 a Günzburg sulle rive del Danubio. Suo padre era il proprietario di una fabbrica di utensili agricoli che gli permetteva di garantire alla propria famiglia condizioni più che agiat…

RL GRIME - Always | #ENDChildMarriageNow | UNICEF

Immagine

Carenza di Vitamina D e di Serotonina nel Disturbo Affettivo Stagionale – SAD

Immagine
10 gennaio, 2015 • Farmacisti Onlineby Dina Malgieri L’azione più conosciuta della vitamina D è quella di aumentare l’efficienza dell’assorbimento intestinale di calcio per una corretta mineralizzazione dell’osso: facilitando l’assorbimento intestinale, mette a disposizione il calcio necessario; al contrario, favorisce la liberazione di calcio quando il livello nel liquido interstiziale scende. La deficienza di vitamina D provoca osteomalacia e rachitismo nei bambini, ma forse non tutti sanno che la carenza di vitamina D è concausa della maggioranza delle malattie croniche, incluso il comune cancro, le malattie autoimmunitarie, le malattie infettive e le malattie cardiovascolari. Studi recenti stanno evidenziando che i livelli di vitamina D bassi possono anche pregiudicare la salute mentale, in particolare sono associati ad un maggior rischio di SAD, il Disturbo Affettivo Stagionale.

Entro il 2050 il tumore non ucciderà gli under 80

Immagine

Flu Attack! How A Virus Invades Your Body

Immagine